Omeopatia

Omeopatia-scientificaNux vomica è considerato il rimedio dell’età moderna. Rappresenta una persona ipereccitata, irascibile, stressata, maniaca del lavoro. È impaziente, ordinata, intollerante agli odori e ai rumori esterni. L’ansia attacca stomaco e intestino, causando nausea, stipsi ostinata, eruttazioni, digestione difficile, sonnolenza dopo i pasti. Tende agli abusi alimentari.

L’ansia anticipatoria è anche una chiave di Gelsemium: questo rimedio rappresenta un ansioso timido e insicuro, bloccato, stanco e depresso. Il suo sintomo portante è il blocco che si esprime con paralisi, tremori, angoscia e panico prima di un evento stressante. La paura costante che lo affligge genera fenomeni di evitamento dell’oggetto o della situazione fobica interferendo e bloccando le attività della vita quotidiana.

Kalium phosphoricum: è adatto per quelle persone che sono stressate dal troppo lavoro e sentono un persistente stato di ansia perché pensano di non riuscire a farcela. Sono persone nervose, ipersensibili, che soffrono di disturbi del sonno e difficoltà a concentrarsi. Dormire o mangiare spesso può arrecare una qualche forma di sollievo.

Coffea cruda per l’insonnia da agitazione, molto utile in caso di insonnia da iperattività mentale. La mente è sveglia, il pensiero è incessante, grande è l’afflusso di idee. È un’ insonnia legata a forti emozioni, che si accompagnano a tremori, irritabilità e agitazione per buone notizie e nuove idee positive. Il sonno è più volte interrotto nell’arco della nottata e non è mai ristoratore

Ignatia amara é un rimedio antistress per eccellenza, agisce, infatti, sul sistema nervoso e sulla stabilità emotiva; è particolarmente utile in tutti quei disturbi che derivano da un profondo turbamento emotivo

Hyoscyamus niger è il rimedio di deliri conseguenti, in genere, ad un episodio febbrile acuto ed intenso. Il suo delirio è simile a quello di Belladonna, ma in Hyoscyamus niger si presentano fasi, brevi ed iniziali, di forte agitazione alternate a periodi sempre più lunghi di delirio tranquillo, segnato da borbottii e inebetimento, fino al raggiungimento di un inebetimento totale dovuto anche alla mancanza di forze. Indicato quindi il suo uso anche nelle convulsioni epilettiche e non. Come anche crampi e tremori ai polpacci ed alle dita dei piedi, nel singhiozzo;è un buon rimedio della tosse secca spasmodica e dell’insonnia

L’Avena sativa contiene composti che sono sia sedativi che calmanti per il sistema cerebrale e nervoso, per questo si dice che sia una buona erba per riparare il tessuto nervoso.non sembra interagire con i farmaci, per cui è spesso usata come una sicura alternativa alla altre erbe che vengono utilizzate per l’ansia, come l’iperico che non può essere assunto con molti farmaci da prescrizione.